Piciesse è stata scelta dal Programma operativo del Fondo europeo di sviluppo regionale (Por Fesr) come una delle aziende beneficiare dei contributi messi a disposizione per raggiungere obiettivi di crescita e sviluppo del sistema produttivo e territoriale regionale.

Il progetto presentato si inserisce nell’ampio contesto di ridefinizione tecnologica e funzionale in senso innovativo di prodotti/servizi esistenti con una particolare attenzione al settore dell’elettronica di potenza principalmente legata ai sistemi di conversione energetica e all’automotive. Tra le tecnologie di maggior rilevanza per le schede di potenza sta diventando centrale l’I.M.S per lo sviluppo di schede di potenza ad alto spessore, tecnologia già nota a Piciesse ma supportata da processi produttivi idonei solo per piccole serie.

Da qui nasce il progetto con l’obiettivo di:

  • produrre grandi lotti I.M.S. a costo concorrenziale ed elevata qualità;
  • fornire servizi a valore aggiunto come tracciabilità, interconnessione, controlli qualità, manutenzione, ecc

Le attività previste si articoleranno in diversi step che vedono anche il coinvolgimento di Romagnatech, Unibo Facoltà di Ingegneria e che avranno lo scopo finale di garantire l’implementazione di un sistema esecutivo efficiente e ben ponderato.

 

© 2020 Piciesse Elettronica s.r.l. – Printed Circuit Boards | VAT: IT 02275950406 | R.E.A. RN N.254851